Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

In collaborazione con gli Istituti Comprensivi di Carbonia, nel mese di Febbraio 2020 verranno organizzate le visite oculistiche degli alunni delle classi quinte della Scuola Primaria, presso lo studio Medico di Oculistica del Dr. Carlo Parodo, che eseguirà gratuitamente lo Screening per la verifica di eventuali patologie oculistiche, in modo da informare preventivamente i loro genitori delle eventuali disfunzioni rinvenute. 

0
0
0
s2sdefault

Per opportuna conoscenza si trasmette la nota relativa all’oggetto.
Le SS.LL. sono invitate a manifestare l’interesse a partecipare al percorso formativo tramite mail all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. improrogabilmente entro le ore 12:00 del giorno 24/10/2019.

0
0
0
s2sdefault

Il progetto Erasmus plus KA1, inerente la mobilità internazionale per l’attività didattica e di formazione del personale docente e non docente degli Istituti di Istruzione Superiore presentato dal consorzio composto dagli istituiti di Istruzione superiore ITCG “G.M. Angioj”, IPIA “E. Loi” e dall’Istituto comprensivo “Don Milani” di Carbonia, è denominato Rimodellare gli spazi scolastici. Una sfida per l'apprendimento ”.

Questo progetto si inserisce nella strategia di innovazione delle scuole consorziate come azione di propulsione verso il cambiamento; infatti, dall’analisi dei piani triennali dell’offerta formativa e dei Piani di autovalutazione e miglioramento degli istituti, sono emerse alcune criticità comuni che necessitano di un intervento realmente incisivo.

Le criticità sono:

  • l’abbandono scolastico
  • la scarsa motivazione allo studio e la difficoltà a concludere il percorso di studi entro il regolare termine dei cinque anni (nella scuola secondaria di secondo grado)
  • comportamenti di disagio, di opposizione e di indifferenza verso gli apprendimenti scolastici

Alla luce di tali realtà si ritiene che ambienti di apprendimento stimolanti e motivanti, capaci di porre al centro gli studenti attraverso un loro coinvolgimento attivo, possano rappresentare la strada per il cambiamento.

Pertanto gli obiettivi specifici che si intende raggiungere attraverso il progetto sono:

  • la creazione di ambienti di apprendimento motivanti e interattivi, rispondenti alle necessità formative degli alunni;
  • il miglioramento del livello di conoscenza, competenza e partecipazione dei giovani;
  • l’incremento delle capacità comunicative e collaborative tra i docenti e nei confronti degli studenti;
  • il potenziamento della professionalità degli insegnanti per superare la frammentazione disciplinare;
  • la promozione di capacità di ricerca laboratoriale, progettazione e realizzazione di prodotti da parte degli studenti attraverso l’uso delle competenze tecnologiche in loro possesso;
  • la promozione della comunicazione digitale come fattore di qualità del servizio;
  • il perfezionamento e la diffusione della metodologia CLIL;
  • la promozione della comunicazione digitale come fattore di qualità del servizio;
  • il potenziamento della padronanza delle TIC;
  • l’acquisizione di maggiori competenze in merito alla didattica inclusiva, in particolare in relazione agli studenti con bisogni educativi speciali.

 Gli obiettivi dell’esperienza di formazione all’estero sono:

  • Conoscere altri sistemi scolastici per quanto riguarda metodologie didattiche, orari e spazi di apprendimento efficaci e inclusivi.
  • Raccogliere strumenti e suggerimenti per creare spazi di apprendimento motivanti, interattivi e veramente incluivi, in grado di soddisfare le esigenze educative di ogni  studente.
  • Migliorare la partecipazione, le conoscenze e le competenze degli studenti anche attraverso un approccio learn-by-doing, focalizzato in particolare sulle attività laboriatoriali.
  • Migliorare le competenze digitali e promuovere la comunicazione digitale.
  • Migliorare l'inglese degli insegnanti del consorzio.
  • Incentivare la metodologia CLIL.
  • Migliorare le capacità di cooperazione.
0
0
0
s2sdefault

Si pubblica in allegato la convocazione del Collegio dei Docenti in data 02 Settembre 2019.

0
0
0
s2sdefault

Si ricorda che, come da Nota n. 20251 del 17/04/2019 del Comune di Carbonia il servizio di refezione scolastica  terminerà:

  • per le Scuole Secondarie di 1° grado e Primarie il giorno 31 Maggio,
  • per le Scuole dell’Infanzia il giorno 14 Giugno c.a.

 

0
0
0
s2sdefault

Vi aspettiamo in Sede centrale, in Via Dalmazia a Carbonia 

0
0
0
s2sdefault

Si prega di prendere visione della Circolare N. 136 "Rettifica Consigli di Classe Scuola Secondaria di primo grado Maggio 2019".

 

0
0
0
s2sdefault

L'educazione ai valori è un processo di insegnamento e apprendimento degli ideali che una determinata società ritiene importanti. L'obiettivo di fondo è aiutare gli studenti non solo a comprendere i valori, ma anche a rispecchiarli nei loro atteggiamenti e comportamenti, e a contribuire alla vita sociale attraverso la cittadinanza attiva, al fine di sviluppare persone attive e informate che siano capaci di agire in modo socialmente e culturalmente consapevole e responsabile.

 In tutto il mondo, sono da tempo in corso studi e sperimentazioni sulle migliori strategie per lo sviluppo di  tali atteggiamenti e comportamenti attraverso interventi pedagogici nel contesto scolastico.

 Il progetto Values Education in Action, finanziato dal programma dell’Unione Europea Erasmusplus, intende passare in rassegna i diversi approcci all’educazione valoriale a livello internazionale, sviluppare delle attività specifiche e sperimentarle nelle cinque scuole che costituiscono il partenariato del progetto in cinque paesi europei: Italia (con il nostro Istituto), Grecia, Lituania, Svezia, Turchia. Il progetto prevede anche momenti di incontro tra gli studenti delle cinque scuole, che lavoreranno insieme durante le mobilità in Grecia, Svezia e Lituania nel corso degli anni scolastici 2018/2019 e 2019/2020.

Il Progetto è presente nel sito della Commissione Europea al link:

https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/projects/eplus-project-details/#project/2018-1-TR01-KA229-059208 

Il progetto e le attività realizzate sono raccolte sul sito di progetto al link:

https://www.verasmusplus.com/en/

0
0
0
s2sdefault

Si comunica che il servizio mensa avrà inizio l'8 ottobre 2018, come da comunicazione trasmessa il 17/09/2018 dal Comune di Carbonia, assunta al ns. protocollo n. 5251

In tale data entrerà in vigore l’orario definitivo di uscita pomeridiana degli alunni delle classi a Tempo Pieno alle ore 16,30 (per la Secondaria il martedì e il venerdì, per la Primaria dal lunedì al venerdì, per l’Infanzia dal lunedì al venerdì secondo gli orari del singolo plesso).

In allegato la circolare di riferimento.

 

0
0
0
s2sdefault